Vengono da Palermo e si chiamano Salvatore, ma uno è detto ‘Totò, l’altro Totino e l’ultimo (ma non meno importante) Salvo.

Ad ogni buon conto, perlomeno per far funzionare questa narrazione possiamo chiamarli tutti Totò,  poiché sono loro le tre ‘T’ che, affascinati dalla famosa Bologna detta ‘delle tre T (Torri, Tortellini e si fa per dire Trichocereus) hanno deciso di intraprendere l’avventura che li porterà dalla cittadina panormitana a quella felsinea per partecipare alla Festa del Cactus.

Rappresentano l’Azienda Agricola Mongerbino di Bagheria (PA), dove si producono ottimi Adenium obesum oltre che Hoya rarissime e moltitudini di altre succulente e cactus da collezione.