La collezione Ansaloni di veicoli agricoli

Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Per una volta non parliamo solo di Cactus, ma di veicoli agricoli. Un contributo significativo alla famiglia Ansaloni che ospita la nostra bella manifestazione nel suo Museo Memoriale della Libertà.

Per la prima volta saranno esposti alcuni veicoli agricoli della loro collezione, esemplari assolutamente particolari come il famoso Landini ‘testa calda’ che fu impiegato in ogni parte d’Italia per lungo tempo a partire dal 1931, oppure il ‘Balilla’, piccolo prodigio d’ingegneria, progettato da Ugo Pavesi pure nel 1931, lo stesso che diede all’Italia i primi trattori di produzione nazionale.

Incredibili sono due trattori modificati negli anni ’60 per volontà di Edo Ansaloni su ispirazione di modelli che conobbe negli USA, di cui ne fu costruito solo un terzo esemplare: macchine realizzate per l’estirpazione rapida da terra dei giovani alberi prodotti nei Vivai Ansaloni da destinare alla vendita, oggi perfettamente restaurati, tanto da sembrare appena usciti di fabbrica.

Chi è appassionato di macchine non potrà esimersi dal visitare l’impressionante collezione di veicoli bellici esposto nel museo, dal Ccarro armato Sherman ai numerosi apparecchi di vario utilizzo durante gli ultimi due conflitti mondiali.

Il Museo è aperto alla visita degli interessati (per la biglietteria rivolgersi al personale del Museo Memoriale della Libertà).

Torna in cima