La Festa del Cactus si arricchisce di una nuova categoria di ‘piccoli espositori’: le MASCOTTE FdC.

Chiariamo subito che le MASCOTTE non sono hobbisti che arrotondano lo stipendio frequentando i numerosi mercatini di esuberi organizzati qua e là per l’Italia, ma persone che hanno dedicato anni alla coltivazione di una particolare categoria di piante succulente, riuscendo nell’impresa di riprodurre tipologie difficilmente reperibili sul mercato come, ad esempio: specie molto rare e difficili da coltivare, oppure generi di piante di scarso interesse commerciale o, ancora, piante con dati di località affidabili.

Si tratta di una scelta importante a cui siamo giunti dopo un confronto con gli espositori ‘professionisti’ e a seguito di alcune esperienze pregresse positive. Proprio queste esperienze ci hanno convinto a ‘ufficializzare’ questa posizione resa riconoscibile dal simbolo del giovane cactus.

La selezione delle mascotte è molto accurata poiché vuole essere un riconoscimento per chi nutre una forte passione per queste piante e, allo stesso tempo, uno sprone per compiere una scelta verso la vera e propria professione vivaistica.